Sicurezza, il Comune arruola gli ex carabinieri

Il giorno dopo la telefonata con cui Silvio Berlusconi ha promesso al sindaco Letizia Moratti che il «pacchetto sicurezza» sarà uno dei primi atti varati dal nuovo governo, Milano fa un’altra proposta. E il vicesindaco Riccardo De Corato annuncia che il Comune «arruolerà» anche i carabinieri in congedo per sorvegliare parchi, stazione Centrale e i quartieri più difficili. «Un importante aiuto ai normali servizi di pattuglia e prevenzione», assicura il generale Carlo Gualdi. Un altro tassello dopo l’impiego dei poliziotti in pensione che già da mesi presidiano per difenderle da bullismo e spacciatori.