Sicurezza in metrò: sulle carrozze salgono le guardie

«Berretti verdi» sui treni delle tre linee metropolitane. L’ultima misura per garantire una maggiore sicurezza dei viaggiatori sarà proprio l’impiego di guardie giurate, ovvero degli agenti con poteri di polizia giudiziale per sorvegliare le carrozze della metrò nelle ore di punta. Oggi l’annuncio ufficiale del sindaco Letizia Moratti. Ma le novità per Atm non finiscono qui perché il presidente Elio Catania anticipa a Giornale, l’installazione di impianti di refrigeramento da giugno a settembre su tutti i vagoni della M1. «Quest’estate i milanesi potranno beneficiare dell’aria condizionata su tutti, e sottolineo tutti, i treni della linea rossa che è la più vecchia e pure la più calda delle tre linee metropolitane». Stamani insieme a Letizia Moratti, l’ad di foro Bonaparte presenterà alla stampa il piano di impresa 2008/2010, ovvero Atm e azionista fanno il punto a metà del percorso. E proprio uno dei punti che diciotto mesi fa Catania promise ai cittadini era «autobus e metrò con l’aria condizionata», oltreché «maggior puntualità, più telecamere» e il tutto migliorando i conti dell’azienda.