Sicurezza Nel 2009 54 morti sul lavoro

Con un operaio di 38 anni, morto il primo novembre in seguito alle gravi ferite riportate dopo essere caduto dalla piattaforma semovente sulla quale stava lavorando alla bonifica dall’amianto di un tetto industriale a Cornate D’Adda (Milano), sono 54 dall’inizio dell’anno i morti sul lavoro in Lombardia.
«È l’ennesimo lavoratore che perde la vita in modo atroce - dice Oriella Savoldi della segreteria della Cgil Lombardia - Servono più controlli e una prevenzione più capillare».