Sicurezza, nel Pdl in 100 contro la fiducia

Non porre la fiducia al disegno di legge sulla sicurezza perché contiene «norme inaccettabili». Questa la richiesta rivolta a Berlusconi da parte della Carica dei centouno come l’ha soprannominata Alessandra Mussolini. Nel mirino del gruppo di esponenti del Pdl sono finiti alcuni articoli del ddl sulla sicurezza, in particolare quello che riguarda l’abolizione del divieto di denuncia da parte dei medici e delle strutture sanitarie per i clandestini e anche l’istituzione del reato di clandestinità.