Sicurezza, prefetto e questore con la Moratti: «Ordinanze utili»

Le ordinanze sono uno strumento che funziona. Uno strumento utile sia per il questore di Milano Alessandro Marangoni, sia per il prefetto Gian Valerio Lombardi. Nessuna risposta a Giuliano Pisapia ovviamente. Nessuna risposta al programma del candidato della sinistra secondo il quale «la prima cosa da fare, per dare subito un segno di cambiamento - scrive a pagina 23 del suo programma elettorale - è la revoca delle ordinanze inutili e dannose per il clima nei quartieri e per le attività economiche». Dal teatro Dal Verme, dove ieri mattina si è svolta la festa della Polizia il questore ha sottolineato la collaborazione utile tra agenti e polizia locale anche nelle operazioni investigative e di sicurezza. Un binomio che funziona detto da chi per la sicurezza lavora sulle strade.