Sicurezza Riattivata rete fognaria bloccata subito dopo l’incidente

Brianzacque, la società che gestisce le risorse idriche nella zona di Paderno Dugnano, ha rimesso in moto le due stazioni di sollevamento delle fognature di Nova Milanese, chiuse giovedì dopo l’esplosione nell’Eureco per motivi di sicurezza. La società ha precisato che gli impianti sono stati riavviati dopo che i tecnici hanno portato a termine l’ operazione di bonifica sia sulla rete che sulle vasche di accumulo dove erano stati convogliati i reflui fognari contaminati. Le due strutture, che si trovano a 500 metri dall’azienda, erano state bloccate per evitare rischi di scoppio causati dalla formazione di gas nelle condotte, e per impedire che i reflui fognari raggiungessero il depuratore di Monza.