Sicurezza su internet: nuovo sito della Polizia

In collaborazione con Microsoft la Polizia di Stato ha lanciato un nuovo sito internet che si rivolge prettamente ai giovani ed è dedicato alla sicurezza sulla rete. Tra le novità un "patentino" per i social network

Roma - La Polizia è presente da tempo su Internet. Ma da oggi ha un nuovo sito che si rivolge direttamente ai più giovani, realizzato in collaborazione con Microsoft e interamente dedicato alla sicurezza sulla rete. Questa nuova realtà sul web è aperta da un video messaggio di Francesco Facchinetti sul concerto della legalità "C’è più sicurezza insieme! 1 clik … x te" che la Polizia ha organizzato quest’anno e che ha come tema proprio la "sicurezza in Rete". Tra le novità più significative il "patentino per i social network" (un test molto utile per scoprire i rischi che si corrono dando troppe informazioni di sé in rete). 

Più sicurezza in Rete Il 2 aprile è in programma la "1 giornata della sicurezza sul web": in ogni capoluogo di regione, nelle più importanti piazze, la Polizia postale allestirà info point per accogliere i cittadini e fornire consigli e suggerimenti per la navigazione sicura in rete.

Commissariato online Sul sito c'è un vero e proprio commissariato di pubblica sicurezza, ovviamente on line. Si tratta di un ufficio di polizia virtuale, ma vero a tutti gli effetti, che permetterà ai navigatori di concludere attraverso la Rete alcune pratiche che agevolano la vita quotidiana: sicurezza telematica, immigrazione, polizia amministrativa e sociale, concorsi, minori, denuncia vi@ web. Si può entrare e visitare le sezioni sette giorni su sette, 24 ore su 24. Un servizio davvero utile a disposizione di tutti. Sempre.