Sicurezza Dopo le telecamere, la sbarra anti nomadi in via Cimabue

Si intensificano gli interventi di sicurezza sui rom. Dopo le cinque telecamere montate al campo di via Triboniano, arriva una sbarra antinomadi che sarà montata in via Cimabue, nella zona nord ovest della città, per impedire lo stazionamento di caravan di nomadi.
Si tratta di una zona da cui venerdì scorso la polizia locale ha fatto allontanare un centinaio di sinti siciliani con diciassette roulotte e dove sono presenti dei cantieri stradali per realizzare il sottopasso. La strada, che costeggia il parco del Monte Stella, sarà percorribile solo dai mezzi autorizzati e dagli addetti ai lavori.
Niente più bivacchi: le roulotte dei rom e delle comunità nomadi non potranno più passare.