Siena per 15 minuti in serie B Lo salva l’ex laziale Negro

C’è voluto il gol-liberazione dell’ex biancoceleste Paolo Negro a sei minuti dalla fine del decisivo incontro con la Lazio per salvare dalla retrocessione un Siena che, raggiunto da Rocchi su rigore al 27’ della ripresa, per un quarto d’ora si è vista in serie B. I padroni di casa, salvi solo in caso di vittoria, erano passati in vantaggio al 22’ del primo tempo con Maccarone, bravo e astuto a procurarsi un penalty su Stendardo. Quando tutto sembrava perduto, tra traverse, gol annullati e clamorose occasioni fallite per un soffio, l’ottimo Vergassola difendeva bene il pallone in area e crossava basso per Negro, che insaccava da due passi.