Il Siena combatte ma c’è troppo Ibra

L’Inter non si ferma ma deve soffrire per avere ragione di un Siena combattivo. Sblocca Ibra su rigore (concesso per fallo di Codrea su Cruz), ma il Siena replica e sulla torre di Frick Cordoba insacca nella sua porta per anticipare Maccarone. Guizzo nerazzurro a fine primo tempo, con Cambiasso che sfrutta un assist di Ibra. Lo svedese firma il 3-1 con un destro splendido all’incrocio e il baby Forestieri lo imita allo scadere, siglando il definitivo 3-2.