Il Siena si sveglia tardi il Palermo ne approfitta

Siena. Un secondo tempo arrembante non è bastato al Siena per riportare a casa una vittoria che manca dal 28 ottobre, complici un ottimo Palermo e un sospetto rigore negato ai bianconeri al 34' del pt (fallo di Zaccardo su Bogdani) dall'incerto arbitro Farina. Sono gli ospiti però i primi a sfiorare il gol (traversa di Di Michele al 18') e poi ad andare in vantaggio al 41' con un bel tiro da fuori di Simplicio. Un minuto e il Siena pareggia: punizione dalla destra di Locatelli che Rinaudo sfiora di testa ingannando Fontana. La ripresa è appannaggio degli uomini di Beretta, che schiacciano nella sua metà campo un Palermo orfano di Amauri infortunato. Al 57' traversa di Bogdani. Il resto è tutto un forcing senese.