Sieropositivo violenta 32enne belga "Voglio infettare tutte le donne"

Un pluripregiudicato di 46
anni, Roberto C., è stato arrestato ieri sera a Milano dalla
polizia dopo aver costretto la sua ospite a un rapporto senza
preservativo, perchè - come le ha detto picchiandola - vuole
infettare tutte le donne

Milano - Dopo aver subito una violenza sessuale, contrarre anche l'aids rende il dramma ancora peggiore. E' quanto potrebbe essere accaduto ad una donna belga costretta a subire un rapporto non protetto.A sconcertare è la premeditazione dell'uomo: "Sono sieropositivo: voglio infettare tutte le donne"

Ospite La sua vittima è una donna belga di 32 anni che, dopo un periodo trascorso nel dormitorio di Viale Ortles, si era spostata nell’ appartamento dell’uomo, in via Ciriè, su consiglio di amici. Nelle due settimane trascorse insieme, come la donna non ha nascosto alla polizia, i due avevano avuto rapporti sessuali, ma sempre protetti. Nella mattinata di ieri, invece, l’uomo ha costretto la sua ospite a un rapporto senza preservativo.

Arresto Quando in serata ha cercato di ripetere la violenza, lei si è ribellata ed è stata picchiata. A quel punto ha chiamato la polizia ed è scesa in strada ad aspettare l’arrivo dei soccorsi. Al suo fianco, l’aggressore semi-svestito. La donna è stata accompagnata al Pronto Soccorso dell’ospedale Niguarda e al Centro Antiviolenze, che hanno riscontrato la presenza di contusioni sul suo corpo. Lui, invece, è stato arrestato per violenza sessuale.

Il precedente Da quanto si è appreso dalla Polizia, la donna circa sette anni fa avrebbe già denunciato una violenza sessuale avvenuta nei dintorni della Stazione Centrale.