Il signore inglese che ha abolito tutte le norme Ue

Sark è un’isoletta della Manica con cinquecento abitanti. È un protettorato. Non fa fa parte del Regno Unito, ma dipende direttamente dalla Corona ed ha istituzioni legislative proprie. Signore di Sark è Michael Beaumont, che ha ereditato proprietà e titolo dalla nonna. È il padre padrone dei 5 chilometri di terra che amministra: non applica alcune leggi che sarebbero in vigore (come quella per cui le donne potrebbero essere bastonate purché il bastone non abbia una circonferenza superiore a 30 centimetri) ma non vuole rotture di scatole: non è consentito l’uso delle auto e di divorzio neppure se ne parla. Soprattutto rifiuta di accettare alcune norme legate al trattato di Maastricht. «Siamo un’isola feudale e quel trattato non ha nulla da offrirci». I cinquecento abitanti di Sark, tutti agricoltori e pescatori, non sono cittadini dell’Ue, ma usufruiscono di facilitazioni commerciali e quindi Londra ha chiesto al Parlamento di ratificare alcune legislazioni derivanti dal trattato di Maastricht. Niente da fare.