Il silenzio di Damiano e il dramma del Prc

Roma. «Ottimo discorso». Il ministro del Lavoro, Cesare Damiano, ha deciso di commentare così i passaggi del discorso del premier Romano Prodi sull’economia e in particolare sulle pensioni. Damiano ha anche glissato sui dissidi con il «collega» di Rifondazione, il ministro della Solidarietà sociale Paolo Ferrero, che l’altroieri aveva bocciato l’ipotesi di riforma della previdenza: «La revisione dei coefficienti non è compatibile con l’aumento delle pensioni più basse». Ma la polemica tra Rifondazione e il resto della maggioranza è destinata a riaccendersi: «Stanno provocando - è l’analisi di un alto dirigente Prc - ne tirano fuori una ogni giorno sperando di spingerci a rompere».