Una Silicon Valley made in France

«Il cinema francese è vivo in Francia e va bene pure senza di me!», puntualizza Besson, che osserva come nel suo Paese il 45 per cento del mercato sia nazionale. Sottilmente ironico, ricorda di aver creato forza-lavoro, Oltralpe. E senza ricorrere ai pur generosi aiuti di Stato: «Prima non accedevo ai fondi pubblici, perché non ero noto. Ora non vi accedo, perché sono troppo noto». Di fatto, i 350 tecnici coinvolti nel film, «ora possono lavorare ovunque, con i pixel, senza bisogno di andare a Silicon Valley. Dove lavora il 30 per cento dei tecnici europei».