A Silvio Berlusconi piacciono le canzoni di Juliette Gréco

Ieri sera qualche momento di svago per il premier Silvio Berlusconi che si è recato al Teatro Manzoni per il recital di Juliette Gréco. Il capo del governo era in compagnia di tre suoi fedelissimi amici: Fedele Confalonieri, Bruno Ermolli ed Ennio Doris. Alla fine dello spettacolo, Confalonieri ha svelato che al premier sono piaciute in particolare le canzoni del repertorio tradizionale della «musa dell’esistenzialismo», brani come «Ne me quitte pas» e «Le feuilles mortes» che hanno reso celebre la Gréco in tutto il mondo.