Silvio Muccino uomo dell'anno 2007

Milano - Sarà Silvio Muccino l'attore dell'anno del 2007. Grazie alle convincenti prove come attore e sceneggiatore, sarà il protagonista maschile dell'anno ormai alle porte. Men's Health, il mensile Mondadori diretto da Emanuele Farneti, ha chiesto alle voci più autorevoli di cinema, politica e tv di esprimersi su quale sarà il personaggio vincente del 2007 nel proprio ambito. E i risultati, pubblicati nel numero di gennaio, premiano indiscutibilmente Silvio Muccino, che, oltre ad essere il più gettonato dagli esperti di settore, è l'unico personaggio sul quale il consenso degli interpellati è pressoché unanime.

Le giurie "Il segreto del suo successo? L'essersi dimostrato in grado di padroneggiare la modernità dei media - sottolinea il critico di Repubblica Antonio Dipollina nel motivare la propria scelta - È al passo con i tempi e riesce ad avere un seguito non banale". E oltre alle doti professionali, Muccino esercita un forte ascendente sul pubblico femminile, "conquistando mamme e figlie", come afferma la giornalista Barbara Palombelli. Ma per il giovane attore l'investitura non arriva solo dalla "giuria di qualità", ma anche da quella "popolare". I risultati di un sondaggio commissionato da Men's Health ad Acqua Research, realizzato su un campione di giovani tra i 18 e i 35 anni, parlano chiaro: nella graduatoria relativa al cinema il 62,8% degli italiani vede proprio in Silvio Muccino il protagonista 2007. Seguono a notevole distanza, l'attore Riccardo Scamarcio con il 23,5% delle preferenze e il regista Fausto Brizzi con il 13,7%.