«Silvio torna presto, l’Italia ha bisogno di te»

Il malore sul palco di Montecatini che ha colpito il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e vissuto in diretta televisiva anche da moltissimi simpatizzanti del centrodestra ha lasciato con il fiato sospeso l’intero popolo azzurro. E subito dopo aver assistito a quello svenimento, in moltissimi si sono immediatamente spostati alla loro postazione internet subissando di e-mail le caselle di posta del Giornale per far giungere al Cavaliere i propri sinceri auguri di cuore, per una pronta guarigione. Gli elettori hanno infatti auspicato a più riprese un ristabilimento che consenta a Berlusconi di essere in prima fila già sabato prossimo a Roma in occasione della manifestazione con cui il centrodestra protesterà contro la Finanziaria del governo Prodi. Parole commosse e di incoraggiamento sono venute anche da oltre confine e da oltre oceano dove gli italiani all’estero seguivano i programmi delle nostre emittenti. Da Canada, Sudamerica e un po’ dovunque sono giunti messaggi di sostegno. «Siamo stati in apprensione per la sua salute» ha scritto un lettore, mentre quel malore è stato paragonato da altri come l’incubo di «veder cadere le stelle».