Sim sala bim, sparito il manifesto taroccato dai giornali del Pd

La Piazza è sparita. La Folla non c’è più. La bandiera del Portogallo, le suore i preti. Come un incantesimo la grande massa ritratta nei cartelloni del Pd per la manifestazione del 25 ottobre a Roma «Salva l’Italia», Sim sala bim, è scomparsa dai giornali di riferimento del partito di Walter Veltroni. Due, forse tremila persone assiepate con il mento in su, il telefonino all’orecchio, gli occhi pieni di speranza. Abracadabra, dove sono finiti?
Giovedì 16 ottobre il nostro quotidiano aveva pubblicato tutti gli indizi da cui è possibile risalire al taroccamento della foto della manifestazione del 25 ottobre, dalla transenna bianca ai collarini sacerdotali: la pubblicità del Partito Democratico è uno scatto dei fedeli in piazza San Pietro. «Solo un matto può mettersi con il microscopio a ingrandire le transenne - ha poi protestato il responsabile propaganda del Pd Alberto Losacco - l’agenzia Contrasto ce l’ha venduta come una manifestazione sportiva».
Ma solo un mago può far sparire quella folla in un battibaleno dai giornali Unità ed Europa. È una coincidenza? Mercoledì 15 ottobre la folla riempiva un’intera pagina dell’Unità a pagina 5. Da quel giorno sul giornale diretto da Concita De Gregorio della folla e della piazza non c’è stata più traccia. Domenica, a pagina 5 la folla è stata sostituita, sempre a tutta pagina, da uno sfondo verde sotto le parole «25 ottobre Roma» e «Veltroni». Ieri, tra le pubblicità-eventi, compariva solo un dibattito «verso il 25 ottobre» e lo sfondo questa volta sono ombre di mani stilizzate. Anche su Europa, foglio dell’ex Margherita, mercoledì 15 la folla chiudeva il giornale con il suo ordine imponente. Negli ultimi giorni, magia: puff.