Il simbolo del nuoto in pensione a 24 anni

Ian James Thorpe è nato a Sydney il 13 ottobre del 1982: dopo cinque anni era già in una vasca, pronto a dare inizio alla carriera più straordinaria di un atleta australiano. Anno dopo anno, Thorpe è diventato il simbolo del nuoto: anche grazie a cinque medaglie d’oro alle Olimpiadi e a undici titoli mondiali. Per tutti è diventato lo «squalo», anche per la moda, da lui lanciata, del costume «a tuta». Il 21 novembre scorso, Thorpe ha annunciato al mondo intero di aver deciso che il suo futuro sarebbe stato fuori dall’acqua. Si è detto che, nell’ultimo anno, soffrisse di attacchi d’ansia. Ma a risolvere i suoi dubbi è stata una donna, la psicologa Deidre Anderson. «Voglio bilanciare meglio la mia vita - ha spiegato lui - e di certo non sarà il denaro a condizionare le mie scelte».