Simulavano incidenti Presi due truffatori

Tentano di estorcere a un automobilista 700 euro simulando un incidente con l’ormai collaudata tecnica dello specchietto. Ma, quando lo accompagnano a un bancomat per prelevare il denaro, la vittima richiama l’attenzione di una pattuglia dei carabinieri che arresta i due estorsori. È successo martedì sera ad Albano Laziale, lungo via del Mare. I due truffatori, A.B., 21 anni, e M.B., 50 anni, sono stati arrestati in flagranza di reato per tentata estorsione aggravata in concorso e saranno processati con rito direttissimo.