Sin City respinge Alta tensione

1)SIN CITY (1) 623.246
2)STAR WARS EP.III (2) 385.587
3)ALTA TENSIONE (0) 246.140
4)QUO VADIS, BABY? (3) 225.648
5)DANNY THE DOG (0) 163.560
6)WHITE NOISE (4) 124.524
7)LA DIVA JULIA (0) 122.836
8)KUNG FUSION (5) 110.939
9)LE CROCIATE (7) 105.023
10)LA MASCHERA DI CERA (6) 96.813
(I dati, forniti da Cinetel, si riferiscono all’ultimo week-end; i numeri, tra parentesi, indicano la posizione precedente).
In un fine settimana che ha registrato l’ennesimo calo negli incassi complessivi (il box office è sceso dell’otto per cento rispetto a sette giorni prima), Sin City si è confermato al primo posto della top ten, precedendo, come una settimana fa, il completamento della lunghissima saga in sei episodi di Star Wars. Fra le tre nuove entrate, la più vista è stata Alta tensione, l’horror francese vecchio stile, ma efficace, che si è piazzato terzo, facendo retrocedere di una posizione Quo vadis, baby?. Quinto è Danny the Dog, con Jet Li, Morgan Freemam e Bob Hoskins, la pellicola action che, grazie anche alla sceneggiatura di Luc Besson, cerca di darsi anche una trama che vada al di là dei combattimenti corpo a corpo. Settimo è La Diva Julia con Annette Bening e Jeremy Irons, mentre restano fuori The Pusher (dodicesimo), Carmen (diciannovesimo) e Gas (ventitreesimo). Il calo al botteghino ha livellato anche le medie per sala, posizionandole su valori estivi; le più alte, compresa quella di Sin City, superano di poco i milleseicento euro.

Annunci

Altri articoli