La sindaca figurante in abiti medievali

Un sindaco come figurante, anzia una sindaca. È Enrica Sommariva che quando il Comune di Cogorno rievoca la sua storia, smette i panni di primo cittadino per indossare quelli medievali.
L’occasione anche quast’anno la offre, nel fresco della notte del Borgo dai Papi Fieschi, in uno scenario fantastico ed irreale, in una atmosfera incantata che porta indietro nei secoli, la rievocazione storica medievale dell'addio al celibato del Conte Opizzo Fiesco, prologo di lusso alla Torta dei Fieschi. E questa sera ci saranno danze, giochi d'arme, di bandiera e di fuoco. Lo spettacolo sul sagrato delle ore 21, è preceduto da iniziative collaterali che avranno inizio alle ore 18 con visite guidate al borgo e prove di abilità con l'arco; seguiranno La Corte della arti e dei mestieri e La Sagra del Contado.
Per raggiungere il borgo dei Fieschi sarà attivo un bus-navetta da tutte le località del Tigullio con prenotazione obbligatoria presso Ag.Primetime 0185 394121 oppure 338 4879 916 (10 euro, andata e ritorno); servizio di navetta gratuito dalle ore 20 dal posteggio di S. Martino a San Salvatore.