Il sindacalista «Trenta milioni per gli ammortizzatori sociali»

«La Regione ha soltanto 5 milioni e mezzo di euro per la cassa integrazione in deroga che può concedere direttamente: se non ci saranno i 30 milioni richiesti al governo non arriveremo coi pagamenti nemmeno a metà anno». Sergio Migliorini, segretario generale ligure della Cisl analizza lo stato della crisi con lucidità e senza allarmismi. Anche perché il governo ha stanziato 300 milioni da dividere tra le regioni, ma il totale dei soldi destinati agli ammortizzatori sociali è di un miliardo di euro. E altri soldi per trovare incentivi alle imprese (oltre che per gli ammortizzatori sociali) potrebbero arrivare dai fondi europei. «Abbiamo chiesto alla Regione di costituire un tavolo di monitoraggio della crisi, per non lavorare soltanto sulla cassa integrazione», annuncia Migliorini. Anche le aziende in controtendenza, quelle che hanno sempre assunto, si sono fermate per vedere cosa sta per accadere. Parliamo di Fincantieri, Ansaldo Energia e la stessa cantieristica per le navi passeggeri.