Sindacati al rinnovo In 16mila al voto

Da domani a giovedì i 15.800 dipendenti del Comune sono chiamati al voto per il rinnovo della Rsu (Rappresentanza sindacale unitaria). Sono state presentate nove liste: 3 Confederali, Csa, Ugl/Sulpm, Diccap e tre dei Cobas. Settecento i candidati per 117 posti di delegato Rsu, 41 i seggi elettorali sul territorio comunale. Si vota domani dalle 13.30 alle 17, martedì e mercoledì dalle 8.30 alle 17 e giovedì dalle 8.30 alle 14 (subito dopo lo scrutinio). «Tutte le organizzazioni - spiega il delegato Rsu Roberto Miglio - sono unanimi nella richiesta al Comune di aumentare il Fondo del 2006 da “dividere” tra i dipendenti, le grosse diversità sono sul come. Csa-Cisl-Uil sono per una distribuzione attraverso le Progressioni (scatti) Orizzontali per tutti i dipendenti anche scaglionati nei prossimi 3 anni utilizzando i Fondi e i risparmi del 2006-2007-2008-2009-2010... Cgil e i Cobas sono invece per una distribuzione a tutti i dipendenti, a partire dal Fondo 2006, di una Tantum».