Il sindaco: «Abbiamo agito correttamente»

«Non ci è pervenuta alcuna comunicazione in merito, né da parte del ministero dell’Interno, né da parte della Procura della Repubblica di Milano». Così Adriano Alessandrini, sindaco di Segrate, sulla vicenda dei T-Red. «Attendiamo fiduciosi gli esiti delle indagini svolte dalla Procura nei confronti della quale l’Ente continua a manifestare la massima collaborazione». Infine, «teniamo a sottolineare che le ultime udienze tenutesi dinanzi al Giudice di pace hanno avuto ancora una volta esito favorevole al Comune, confermando la bontà delle attività poste in essere dall’Ente».