Il sindaco di Adro: "ll Sole delle Alpi tornerà in tutto l’istituto"

Il sindaco di Adro (Brescia), Oscar Lancini, rimane sulla sua posizione, «sono coerente»: il simbolo del Sole delle Alpi deve tornare nella scuola, è un simbolo storico del paese e va difeso e per questo si è affidato ad una squadra di avvocati per «percorrere tutte le strade legali» contro la decisione del dirigente dell’istituto scolastico Gianluigi Cadei di rimuoverlo, una decisione che il sindaco definisce un abuso. C’erano 700 simboli con il sole delle alpi inscritto nella «o», grattati via dai vetri o portati via insieme ai tappettini e arredi come simboli leghisti, e il sindaco è sicuro di riuscire a farli ritornare. «Mi sono affidato ad un gruppo di esperti in diritto amministrativo, gli stessi che mi hanno dato il via libera all’all’epoca della scelta degli arredi».