Il sindaco fa festa con i nonni

Giannino della Frattina

Tutto esaurito per il tradizionale pranzo di Ferragosto che anche quest’anno, all’interno del programma Vacanze a Milano, l’assessorato al Tempo libero di Giovanni Terzi offre agli anziani rimasti in città. Oltre mille e cento posti già prenotati per la grande festa nel giorno dell’Assunta che si sposta dalla piazza del Cannone all’aria condizionata e ai certamente più confortevoli tavoli dell’hotel Marriot di via Washington. Che in realtà ospiterà una vera e propria giunta informale visto che al tavolo del sindaco Letizia Moratti siederanno, oltre a Giovanni Terzi, anche gli assessori Mariolina Moioli, Maurizio Cadeo e Tiziana Maiolo. Tavoli da undici nei due grandi saloni per gli ospiti, parte dei quali vincitori del biglietto d’ingresso dopo la partecipazione ai giochi organizzati in questi giorni sotto il tendone di piazza del Cannone e parte invitati dall’assessore Moioli tra i frequentatori dei centri anziani. Ancora in via di definizione il menù che dovrebbe comprendere antipasto a base di affettati misti, bis di primi caldi, roast-beff, dolce e caffè. Acqua e soprattutto vino per brindare tutti insieme a una giornata di festa lontana da preoccupazioni e per molti solitudine quotidiana. A seguire pomeriggio danzante con musica anni Sessanta, ballo liscio e il cabaret con i comici.
Ma il pranzo non sarà l’unico impegno in città di sindaco e assessori in una giornata davvero fitta di impegni. Si parte di buon mattino con la visita al comando della Polizia municipale in piazza Beccaria per il saluto agli agenti in servizio. Incontri poi con gli anziani e il personale medico del Pio Albergo Trivulzio in via Marostica, tappa all’Istituto Geriatrico Redaelli di via d’Alviano, visita alla centrale operativa del Piano anticaldo del Comune in via degli Angioli. Nel pomeriggio visita all’Opera Cardinal Ferrari di via Boeri, all’ospedale Vittore Buzzi in via Castelvetro e al Piccolo Cottolengo Don Orione in via Caterina da Forlì.