Il sindaco Federici contro Montaldo: tempi di attesa ancora troppo lunghi

Sono intollerabili i tempi di attesa per gli interventi sanitari urgenti, secondo il sindaco della Spezia, Massimo Federici, che ha scritto in proposito all’assessore regionale alla Sanità Claudio Montaldo, chiedendo nuovi provvedimenti. «Gli obiettivi di sensibili abbattimenti delle liste d’attesa, che la Regione si era proposta di raggiungere entro il primo semestre dell’anno - dichiara Federici - nel nostro territorio non sono stati ottenuti. Evidentemente occorrono ulteriori o diversi interventi di rafforzamento dei servizi, così come senza dubbio occorrono investimenti strutturali, in apparecchiature e macchinari, di cui è carente l’Asl 5». Il sindaco spezzino precisa che i tempi d’attesa intollerabili continuano a sussistere, nonostante gli investimenti finanziari e i provvedimenti che Regione Liguria e Asl 5 hanno assunto a inizio anno, «in alcuni specifici ambiti della diagnostica e della specialistica».
Federici chiede anche a Montaldo un incontro in tempi rapidi «per fare il punto anche su tutte le altre questioni che riguardano la sanità spezzina, a partire dalla realizzazione del nuovo ospedale».