Il sindaco della Maddalena: abbiamo bisogno di lui

Comiti: "Bertolaso è il nostro punto di riferimento. È stato nominato dalla presidenza del Consiglio, le sue dimissioni sono state respinte. È un mio convincimento personale che
riuscirà a dimostrare la sua estraneità ai fatti
che riguardano questa inchiesta. I progetti vanno completati". Il governatore Cappellacci: "Stima per Bertolaso"

Olbia - "Bertolaso è il nostro punto di riferimento. È stato nominato dalla Presidenza del Consiglio, le sue dimissioni sono state respinte e non mi risulta sia stato arrestato. È un mio convincimento personale che riuscirà a dimostrare la sua estraneità ai fatti che riguardano questa inchiesta. La nostra città è in mezzo al guado. Abbiamo bisogno di economia e lavoro, governo e regione hanno il dovere di occuparsi della situazione dell’isola, per questo da primo cittadino spero che i fili intrecciati con difficoltà, dopo la fine del progetto che vedeva il G8 a La Maddalena, non vengano nuovamente tagliati". Il sindaco della Maddalena, Angelo Comiti, lancia un appello per l'isola non sia lasciata sola a causa dell'inchiesta. "A La Maddalena sono in corso dei lavori necessari per la buona riuscita della competizione velica Vuitton Cup, in programma per il mese di maggio. Si parla - ha continuato il sindaco - di interventi, a carico della Mita Resort, per rendere funzionali l’albergo, il centro conferenze, le banchine, il porto, le attività commerciali, interventi pianificati e iniziati da qualche giorno che non dovrebbero subire rallentamenti nonostante le indagini in corso. Noi speriamo quindi che i lavori proseguano, questo nonostante i soggetti titolari di importanti procedimenti siano ora coinvolti in questa inchiesta, ma la protezione civile ha al suo interno persone altamente qualificate che son convinto porteranno a compimento tutti i progetti in essere".

A Cagliari si sarebbe dovuta tenere una conferenza di servizi per la riqualificazione di Moneta e del lungomare cittadino, la riunione è saltata. "Speriamo che venga riprogrammata quanto prima: la nostra isola - ha concluso il sindaco - non è nelle condizioni di subire ulteriori rallentamenti della sua rinascita, perchè tutti noi abbiamo necessità di pianificare il nostro futuro".

Il governatore Cappellacci "La Regione Sardegna conferma il suo impegno per l’Isola di La Maddalena». Il presidente Ugo Cappellacci, mentre si reca a Roma per la vertenza Alcoa, invia un messaggio rassicurante al sindaco Angelo Comiti e alla comunità dell’arcipelago. "Quanto comunicato questa mattina dal procuratore capo di Firenze", ha spiegato il presidente, "circa il fatto che non si rischi il sequestro dei cantieri, ci conforta per il futuro. Vogliamo porre in essere azioni importanti per il rilancio di La Maddalena: a iniziare dall’organizzazione del Louis Vuitton trophy, che rappresenta una grande occasione per tutta la Sardegna cui dedicheremo tutti i nostri sforzi, sicuri di poter contare anche sul contributo serio e competente di Guido Bertolaso, cui rinnoviamo il nostro sentimento di solidarietà e stima".