Il sindaco Moratti manda in ferie il pedaggio per tutto agosto. Lega in piazza con i supermultati

Niente Ecopass, zero varchi d’accesso a pagamento per tutto agosto. L’annuncio arriva direttamente dal sindaco Letizia Moratti, che ieri nell’appuntamento mensile con i cittadini davanti alle telecamere di Telelombardia ha sciolto ogni riserva. «È una decisione sofferta - spiega il primo cittadino -. L’Ecopass è nato per invogliare i cittadini a spostarsi con i mezzi pubblici, ma ad agosto gli orari sono ridotti. Così, per non creare ulteriori disagi, venerdì proporrò alla giunta di sospendere il ticket per tutto il mese di agosto».
Logico pensare che gli assessori non si opporranno alla decisione del sindaco. Anche perché i primi commenti all’interno della maggioranza sono positivi, Lega in testa. «Mi complimento con la Moratti per la sua scelta di buon senso», ha detto il presidente della commissione Sicurezza Matteo Salvini, che ieri, intanto, ha raccolto la protesta dei cittadini «supertartassati» dalle multe (c’è chi ha accumulato 60 e più verbali!) e tenuto un comizio in piazza Fontana per invitare il Comune a porre rimedio a una situazione creata per «errori di comunicazione da parte delle istituzioni».
Piovono critiche invece dal centrosinistra e da Legambiente. L’opposizione crede che il provvedimento possa essere recepito come un incentivo all’uso dell’automobile. Per gli ambientalisti, invece, «è senza senso perché l’inquinamento non va in vacanza».