Il sindaco Renzi «fermato» dai suoi stessi vigili

Guai con i vigili per Matteo Renzi, giovane - ha solo 34 anni - sindaco Pd di Firenze. Non stiamo parlando di multe o di etilometri, ma di una denuncia per presunto abuso d’ufficio. A denunciare l’altroieri il suo stesso «principale» è stata Patrizia Verruso, ex vicecomandante vicario della polizia municipale fiorentina. La Verruso non avrebbe gradito infatti d’essere stata assegnata da Renzi a un progetto di recupero dell’evasione sui tributi comunali, incarico che la vigilessa considera inferiore alle sue competenze. La denuncia rischia di trasformarsi in un vero grattacapo per il sindaco e la sua giunta, visto che la Verrusio ha già vinto la causa civile davanti al giudice del lavoro che, a suo favore, ha sospeso gli effetti dell’ordinanza di Renzi, ordinando al Comune di reintegrare la donna nel ruolo di vicecomandante vicario dei vigili.