Il sindaco ricorda la Liberazione di Roma

In occasione del 61° anniversario della Liberazione di Roma, il sindaco della capitale, Walter Veltroni ha donato un ostensorio alla Madonna del Divino Amore e ha partecipato successivamente alla messa che è stata celebrata da monsignor Pasquale Silla, rettore del santuario.
L’ostensorio sostituirà per tutto l’anno il calice, dono usuale del Comune di Roma ai luoghi di culto, poiché Papa Giovanni Paolo II aveva dichiarato il 2005 anno dell’eucarestia.
«Questo - ha dichiarato il sindaco Veltroni - è uno dei luoghi leggendari che i romani amano maggiormente, al quale la tradizione, la fede, la cultura e il sentimento della città si sono rivolti più volte. Basti pensare a cosa fu durante l’occupazione nazista il messaggio che venne da qui e da Don Terenzi».