Il sindaco ritorna pm: sequestrato il palco Pd

Palco abusivo, scattano i sigilli alla festa provinciale del Pd a Castellammare di Stabia. Il partito ha accusato il sindaco Pdl ed ex pm Luigi Bobbio, di aver ordito la trappola. Secca la replica: «Sono stati gli agenti della polizia municipale a inibire l’uso della struttura, perché non autorizzata. La verità è che il Pd ha montato il palco prima ancora di chiedere il permesso al Comune e ha cercato di evitare il collaudo». E, mentre la municipale delimitava l’area, alcuni sedicenti organizzatori della festa hanno minacciato un fotografo che immortalava la scena. «È questo il vero volto del Pd: legalitario e anticamorra a chiacchiere; violatore di regole e abile intimidatore quando gli conviene», ha detto Bobbio.