Il sindaco rosso si traveste da sceriffo

La rossa Cesena dice basta agli accampamenti abusivi. Il sindaco Pd Paolo Lucchi, fino a due anni fa consigliere regionale nel governo del presidente della Regione Vasco Errani, si trasforma in «sceriffo» e firma un’ordinanza che farà discutere. Con il suo pugno di ferro, infatti, Lucchi vieta qualsiasi forma di bivacco (anche con camper, roulotte, auto) in tutte le aree di sosta comunali. «Si tratta di un fenomeno per fortuna limitato - si spiega Lucchi- ma che vogliamo ridurre, con interventi mirati nelle zone più esposte». È il caso di Bulgarnò, dove c’è tensione tra i cittadini, il Consiglio e alcuni gruppi numerosi di lavoratori stranieri, lavoratori stagionali in agricoltura, che per tutta la loro permanenza «bivaccano e pernottano nelle loro auto».