La sindaco scagiona i centri sociali: «Sono stati i tifosi»

Intanto per cominciare, la colpa degli scontri e dell’assalto a Cisl, Lega e Secolo XIX non è dei centri sociali ma dei tifosi ultras. E poi, se rispetto al 2008 le entrate del Comune di Genova si sono ridotte di 91 milioni, provocando un «impatto pesantissimo» sui servizi e sulla qualità della vita dei cittadini, per la sindaco Marta Vincenzi la colpa è di Tremonti. Calano i consumi, si riducono i traffici portuali, aumenta il ricorso alla cassa integrazione: quella straordinaria del 2010 è raddoppiata rispetto a quella del 2009. La colpa è del governo del «non fare». E quando le si chiede perché un imprenditore come Malacalza è costretto a «ripiegare» su La Spezia lasciando a becco asciutto alcune centinaia di potenziali lavoratori, la colpa è del Demanio portuale o della Regione. (...)