Sindaco scaramantico: consiglio anticipato per l’Italia

(...) comunque poi tutti espletati, l'importante era essere puntuali davanti al televisore per il fischio d'inizio di Italia - Germania. Una priorità che, per una volta, ha messo d'accordo maggioranza ed opposizione.
«È stato anche un atto scaramantico - ha detto il sindaco Giacomo Chiappori - perché quando abbiamo convocato il consiglio comunale, anticipando l'orario, l'Italia doveva ancora giocare contro l'Inghilterra. I consiglieri di maggioranza sono stati tutti d'accordo nel modificare l'orario, quelli di minoranza non lo so. Però, avendo deciso di chiudere al massimo alle 20.30, gli abbiamo dato la possibilità di andare a vedere la partita o comunque di tornare prima a casa». «Personalmente non lo devo ringraziare - ha risposto il neo consigliere d'opposizione Roberto Manduca, insediatosi proprio ieri sera - perché, essendo sensibile alle tematiche animaliste, ho deciso quest'anno di boicottare anche nel mio ristorante i Campionati Europei, per protesta contro la strage di 60mila cani attuata dall'Ucraina per cercare di risolvere, a loro modo, il problema del randagismo. Come italiano, comunque, capisco chi vuole arrivare presto a casa per la partita».
Una decisione che non ha riguardato solo Diano Marina o comunque la Liguria. Anche nel vicino basso Piemonte, infatti, sono stati molti i Comuni che hanno modificato gli orari per chiudere le sedute entro l'inizio dell'incontro. Il Comune di Casal Cermelli, per esempio, ha anticipato la convocazione alle 18 rispetto alle 21. Consiglio lampo anche a Gamalero e a Fresonara dove l'assise, iniziata alle 19, ha avuto solo poco più di un'ora di tempo per trattare l'ordine del giorno. Il Comune di Bosco Marengo ha mantenuto le 21 ma ha cambiato giorno, facendo slittare il consiglio comunale ad oggi. Questo a rischio delle scadenze da espletare entro il 30 giugno che obbligheranno, chi non riuscisse a chiudere le approvazioni questa sera, a rivedersi domani come ultimo giorno utile.