Il sindaco scrive a Clooney: «Dopo le frane aiutaci tu»

Da essere la località più paparazzata sui giornali di gossip per via di quel cittadino onorario un tantino «ingombrante», quale George Clooney(nella foto, sul lago), l’incantevole Laglio sul lago di Como si ritrova alle prese con un problema ben più grave. Dopo le frane che hanno colpito il paese e bloccato la statale Regina sul lungolago di Como, il sindaco di Laglio Roberto Pozzi sta cercando di coinvolgere in prima persona proprio la star di Hollywood. Che per una volta, almeno, non sarà interpellato dall’Italia sulla recente rottura con Elisabetta Canalis. A spiegare l’iniziativa è la Provincia di Como: Pozzi ha consegnato una lettera a Villa Oleandro, la casa dell’attore in questo periodo però assente. Nella missiva si chiede «aiuto» per riparare i notevoli danni subiti non solo a Laglio ma anche a Brenno, facendo notare che «molte persone hanno dovuto abbandonare le proprie case». Pozzi conclude così, rivolgendosi a Clooney: «Le saremmo grati per quel che lei, e tanti altri sul suo esempio, potrete fare per questa comunità».