La sindaco: «Sono sconcertata»

«Esprimo sconcerto per la notizia del fermo giudiziario di Stefano Francesca, mio stretto collaboratore, e di Massimo Casagrande e Claudio Fedrazzoni, consiglieri della precedente amministrazione. Nessun provvedimento invece, e la cosa non può non farmi piacere, per Striano e Morettini, assessori dimissionari della mia giunta». È quanto afferma Marta Vincenzi. «In particolare mi auguro, soprattutto per lui e per la sua famiglia - dice il sindaco - che Francesca esca completamente estraneo. In caso contrario, con grande dolore, mi sentirò tradita». Vincenzi precisa che «l’incarico di Francesca era rivolto a progetti e programmi di promozione della città, partendo dall’organizzazione della Notte Bianca del 2007. Da allora sono arrivati numerosi eventi, fino al Summer Festival». Praticamente, le uniche cose di questa amministrazione le ha fatte lui. Tanto più che, ironia della sorte, Marta Vincenzi chiede di «non parlare più di queste cose», proprio alla conferenza stampa di presentazione del concerto di Vasco. Proprio quello a cui aveva lavorato Francesca.