Il sindaco «spazzino» ripulisce l’acquedotto

Pennelli per riverniciare le ringhiere arrugginite, palette, guanti e sacchi neri per buttar via i rifiuti. Così i volontari di Legambiente sono stati protagonisti ieri dell’operazione di pulizia del parco dell’acquedotto Alessandrino. E, tra loro, a indossare la maglia gialla dell’associazione ambientalista, c’era anche il sindaco Gianni Alemanno. Il make up dell’acquedotto Alessandrino è stato solo uno dei momenti di «Puliamo Roma» che si è svolta in alcune tra le aree della città più colpite dal degrado.