Sindrome parigina Donna inglese si crede francese

Invita tutti i suoi amici ad andarla a trovare a Parigi, parla francese e a colazione non ne vuole sapere di uova e bacon e pretende di mangiare croissant: una donna di 30 anni che vive a Bristol e lavora a Bath è rimasta vittima di un rarissimo disordine cerebrale che le fa credere di essere francese. E se la storia può sembrare divertente a molti, di certo non lo è per la povera Louise: gli effetti collaterali della sua strana condizione - chiamata sindrome di Susac e della quale sono stati registrati soltanto 200 casi al mondo - includono terribili allucinazioni ed emicranie lancinanti. «Tutto è iniziato con le emicranie e le allucinazioni. Ad un certo punto ero così confusa che mia sorella mi ha portata al pronto soccorso», ha detto la donna. «Nel letto dell'ospedale parlavo in francese». La donna ha imparato a controllare le crisi, ma potrebbero trascorrere fino a cinque anni prima di arrivare ad una completa guarigione.