Sinead O’Connor tenta (ancora) il suicidio

Sinead O’Connor ha tentato nuovamente il suicidio. Lo rivela l’Huffington Post. Dopo aver lanciato tanti messaggi disperati via Twitter, la cantante irlandese sarebbe ricoverata da mercoledì sera a Dublino in seguito a una overdose di farmaci. La star di «Nothing compares 2 U», che ha 45 anni, ha alle spalle una lunga storia di depressione e nel 2003 le è stata diagnosticata una sindrome bipolare che poi lei stessa ha raccontato nel corso dell’Oprah Winfrey Show. Tra l’altro proprio in tv aveva fatto un altro scandalo stracciando in diretta una foto di Giovanni Paolo II. La cantante ha avuto quattro figli ed è recentemente tornata con il quarto marito, il terapista irlandese Barry Herridge, che ha conosciuto grazie a Twitter. I due si sono sposati a Las Vegas nello scorso 8 dicembre ma dopo soli 16 giorni Sinead aveva interrotto la loro relazione. Ma poi è ritornata sui suoi passi. Secondo indiscrezioni, avrebbe avuto una overdose proprio durante la prima notte di nozze.