Singapore Airlines vuole Malpensa: «Pronti a prendere le rotte Alitalia»

nostro inviato a Singapore

Non tutto il male viene per nuocere e la consolazione è che viaggeremmo tutti più comodi, se la Singapore Airlines sostituisse l'Alitalia in fuga da Malpensa nei voli diretti in Asia e nelle Americhe. La compagnia italiana, si sa, minaccia di tagliare centocinquanta rotte e da tempo Roberto Formigoni cerca di correre ai ripari. Così durante la missione della Regione nel Sud Est Asiatico, il governatore ha incontrato i vertici della Singapore Airlines per valutare la serietà delle intenzioni matrimoniali con l'hub lombardo. «L'interesse è molto alto, perché vogliono espandersi in Europa e hanno risorse e aerei per farlo» assicura Formigoni dopo il colloquio con il vicepresidente esecutivo della compagnia asiatica, Bey Soo Khiang, durato oltre un'ora all'hotel Fullerton.
Un incontro riservato (...)