Sinigallia vola alto, Gigi Proietti incanta Quant’è attuale il mito di Dedalo e Icaro

Ma chissà perché poi uno va a cercare per forza storie astruse o copioni originali. Basta fare come Riccardo Sinigallia che per il video del Nostro fragile equilibrio ha riesumato il mito di Dedalo e Icaro. Certo, è facile parlare quando in scena c’è Gigi Proietti: qui è un superbo Dedalo, surreale e paterno, così bravo da rimediare al caricaturale Icaro, Andrea Rivera, non ancora libero da pose ed espressioni più adatte alla trasmissione tv della Dandini, di cui è ospite fisso, che a un video così vibrante. Per voce, repertorio e attitudine, Riccardo Sinigallia è il candidato ideale al premio della critica più che al primo posto in classifica e ha perciò le parole giuste per spiegare (non aggiustare, per carità) i nostri fragili equilibri. E così, alla fine del video, l’incontro di Icaro senz’ali e di Dedalo stanco (ma con le ali) mostra un nuovo significato: è lo specchio di una generazione che si avvicina sempre al sole ma non capisce neanche più perché si brucia.

RICCARDO SINIGALLIA -
Il nostro fragile equilibrio