LA SINISTRA CERCA DI RIEMERGERE DAL FANGO

La sinistra prova ad approfittare dell’alluvione per riorganizzarsi e salvare il salvabile. Andrea Sassano, ex assessore e candidato alle primarie, chiede di fermare la macchina delle «consultazioni» di coalizione. Di fronte al disastro di genova chiede che «la politica non continui con i suoi rituali come se nulla fosse accaduto». E invoca «senso di responsabilità, e disponibilità a farsi da parte». Meglio non fare le primarie, insomma ma riprendere «la strada di una soluzione unitaria». Marta Vincenzi è avvisata.