Sinistra contro la base Usa, le coop la costruiscono

L’accordo con il governo italiano per ampliare la base militare di Vicenza non è ancora perfezionato, ma la Marina militare Usa ha già avviato la procedura che porterà ad assegnare i lavori. Fra le prime a registrarsi nel sito di «e-solicitation» (cioè «invito elettronico») del Naval Facilities Engeneering Command della Us Navy ci sono tre coop, i colossi dell’edilizia rossa. Sondaggio del Giornale sulla nostra missione in Afghanistan: per sette italiani su dieci i nostri militari devono restare a Kabul. La maggior parte ritiene che si tratti di una missione di pace.