Sinistra e Blocco studentesco Clima di tensione al Mameli

«L’aggressione dell’organizzazione di estrema destra Blocco studentesco agli studenti del Mameli desta la preoccupazione che militanti di tali organizzazioni possano entrare a far parte della Consulta degli studenti e dei Consigli di Istituto». Lo sostengono tutte le organizzazioni studentesche di sinistra, chiedendo che «le liste fasciste, come Blocco Studentesco siano escluse dalla competizione elettorale nelle scuole in cui sono presenti, data questa palese e dichiarata apologia di fascismo». I militanti di estrema destra, invece, hanno organizzato per il 31 ottobre un corteo, che partirà e si concluderà al liceo Mameli. «Il motivo che ha scatenato questa dura reazione da parte nostra - spiega Blocco Studentesco - è il clima di terrore creato soprattutto da preside, professori, genitori e parte degli alunni in seguito a due scaramucce (a dire tanto!) che hanno visto protagonisti i nostri militanti del Mameli».