Sinistra e destra Due presidi in piazze diverse

Ieri sia esponenti dei centri sociali che di Forza Nuova si sono ritrovati in distinti punti della città per protestare. I primi a scendere in strada sono stati gli appartenenti ai centri sociali Orso, Kasa, Villa Okkupata e Pergola che nel pomeriggio hanno tenuto un presidio davanti al carcere di San Vittore in solidarietà con i 27 militanti della sinistra antagonista, provenienti da varie città del Nord-Italia, arrestati in relazione agli incidenti dell'11 marzo scorso. Quasi contemporaneamente alcune decine di esponenti di Forza Nuova hanno protestato contro l'aggressione, subita da tre studenti appartenenti al movimento di estrema destra, avvenuta lo scorso 4 maggio davanti a una scuola superiore milanese, il Leopardi di via Olona. L'aggressione aveva portato al ferimento grave di un esponente di Forza Nuova e a quello, più lieve, di altri due.
DUE COLPI DI PISTOLA

CONTRO DUE GIOVANI NOMADI
Ieri sera nei pressi del campo nomadi di via Chiesa Rossa. La vettura su cui viaggiavano due ragazze (una delle quali ospite dello stesso campo) è stata raggiunta da un colpo di pistola sparato da due sconosciuti. Le giovani erano su una Y10 e sono state affiancate da una Audi sulla quale c'erano due persone che si sono qualificate come carabinieri. Le ragazze sono fuggite e dall’Audi è stato esploso un colpo di pistola che ha raggiunto l'Y10 all'altezza del serbatoio. Incolumi le ragazze.
A FUOCO UN’AZIENDA

DI MATERIE PLASTICHE
Un incendio si è sviluppato ieri sera in un'azienda di materie plastiche di Peschiera Borromeo in via Di Vittorio. La prima chiamata ai vigili del fuoco è giunta alle 22,30. Per domare le fiamme sono intervenuti altri 11 equipaggi. Non si segnalano feriti né intossicati.