La sinistra finge di dimenticarsi del centro sociale

Ultimamente la sinistra di Tursi ha messo a tacere l’occupazione della ex Facoltà di Economia e Commercio di via Bertani da parte di quell’aggregazione di persone senza arte né parte che si è autonominata «Centro Sociale Buridda», che non paga una lira di affitto, che ha tutte le utenze pagate dalla collettività e che, soprattutto, è dove si trova perché ha occupato abusivamente l’immobile e ivi permane con il beneplacito di Tursi; Pericu e gli assessori interessati pensano di far sapere i loro programmi relativi a questo stato di cose illecito o, come suol fare la sinistra specie quando sbaglia, intendono continuare a far finta di nulla