La sinistra per salvarsi fa votare gli immigrati

Prodi si inventa un milione di italiani pronti a votarlo alle prossime elezioni. Il Consiglio dei ministri ha infatti approvato ieri le nuove norme sulla cittadinanza: gli extracomunitari in regola potranno averla dopo cinque anni di residenza, tempi dimezzati rispetto alla legislazione precedente. In più il passaporto italiano sarà un dato acquisito per ogni piccolo immigrato nato in Italia, purché uno dei due genitori sia in regola da cinque anni. Dure critiche dalla Lega, Forza Italia e An. Fini: «Agli stranieri solo diritti, ma il buonismo scatena la xenofobia».